Lettera 3:
La mia scuola   

 

 


Back to Table of Contents
Informazioni generali

Nelle prime due lettere hai fornito molte informazioni su di te. In questa lettera racconterai della tua scuola. Dovrebbero esserci informazioni generali, ma anche quello che tu pensi riguardo alle materie e agli insegnanti. Cerca di parlare in modo positivo della tua scuola. Utilizza le risposte alle domande che troverai di seguito, ma aggiungi anche altre informazioni.

Contenuto

Non dimenticare di rispondere alle domande che il tuo partner ti avrà fatto e di fornire qualche novità se ve ne sono. Inizia e concludi la tua lettera nel solito modo. Poi utilizza le risposte come dei piccoli mattoni per costruire la tua lettera.

 

 

 

 


Cerca di parlare in modo positivo della tua scuola.
Quando descrivi i tuoi insegnanti cerca di non essere troppo
personale.
 È bene avere una propria opinione, ma è importante esprimerla senza “colpire” od offendere.


 

Costruisci la tua lettera

Puoi iniziare con          

Cara/o ……………..,

grazie per la tua lettera. Mi è piaciuto molto leggerla. In queste ultime settimane ……………………. . E tu cosa hai fatto di bello? In questa lettera ti parlerò della mia scuola/ti racconterò della mia scuola.
N
on devi rispondere alle domande come faresti durante un test, ma devi unire le risposte ad altre informazioni, per scrivere una lettera che la tua/il tuo partner leggerà con piacere, senza annoiarsi.
F
ai innanzitutto una breve descrizione dell’edificio scolastico (dove si trova, quanti piani ha, quali aule e locali ci sono, ecc.)
E
cco alcune frasi che ti possono aiutare a costruire la tua lettera:
La mia scuola è situata in
centro, / periferia …………. .
La zona
è trafficata / tranquilla.
Si chiama / È intestata a
…………………………….. ..
L’edificio ha
uno/ due / tre piani. / La mia aula è al primo / ………. piano.
La scuola è
grande/piccola e ha un giardino / non ha un giardino.
In tutto ci sono
due/tre/quattro…sezioni, con ……classi. Complessivamente siamo ….. alunni.
Mi piace
......, perché .........
Lunedì sono a scuola dalle
……. alle …… ; martedì
I professori / Gli insegnanti sono
simpatici / severi / noiosi / in gamba.
I miei compagni di classe sono
simpatici / tranquilli / chiacchieroni / “pesanti”/ in gamba/mitici.
Mi piace / piacciono
la pausa, / i momenti di pausa  della mia scuola / le feste/ le gite /le vacanze.
Vorrei
frequentare…….
Non mi piace/piacciono.....
mangiare alla mensa/i test di grammatica.

Ora puoi continuare la tua lettera con l’aiuto di queste domande/di questi suggerimenti:

  • Quante sono le materie scolastiche?

  • Quanto tempo stai a scuola?

  • Quali sono le tue materie preferite? (possibilmente tre)

  • Spiega perché ti piacciono.

  • Parla delle tre materie che ti piacciono meno.

  • Spiega perché non ti piacciono.

  • Qual è la cosa che preferisci della tua scuola?

  • Cosa non ti piace della tua scuola? Perché?

  • Racconta qualcosa dei 3 insegnanti preferiti.

  • Racconta qualcosa della tua classe (numero di alunni, comportamento...).

  • Racconta qualcosa della/del compagna/o con cui vai più d’accordo a scuola.

  • Ci sono attività speciali nella tua scuola ? Se sì, parlane (progetti, soggiorni studio, campeggi, escursioni, gite, feste …).

  • Racconta un fatto della tua scuola che ricorderai con piacere.

  • Come va a scuola? Hai buoni voti?

Cosa vuoi fare quando finirai questa scuola.
O
ra puoi fornire qualche informazione personale. Ricordati di non fare le domande alle quali tu hai appena risposto, perché la tua/il tuo partner lavora con le tue stesse domande, sulla stessa tematica!
P
uoi finire, concludere la tua lettera con:

Sei riuscito ad avere un quadro chiaro della mia scuola? Aspetto impaziente la tua risposta. Ciao,
…………. (firma)

Glossario: La mia scuola 

 

Sostantivi

Sostantivi

Verbi

l’educazione musicale

la matematica

rispondere

l’educazione artistica

l’informatica

insegnare

la biologia

la geografia

chiacchierare

il tedesco

il latino

ascoltare

l’inglese

l’educazione fisica

fare lavoretti manuali

il disegno tecnico

il corso di recupero

interrogare

la storia e l’educazione civica

il progetto

frequentare

l’italiano

l’insegnante di sostegno

ricevere

le scienze

i compiti

stuzzicare

la chimica

lo scambio culturale

prendere in giro - deridere

il laboratorio teatrale

l’escursione

concludere

la gita

il compito in classe –

il test – la verifica

annoiarsi

il gruppo sportivo

il gemellaggio

organizzare

l’educazione tecnica

l’interrogazione

 

la religione

 

 

l’economia

Aggettivi-Avverbi

 

lo scambio

positivo ó negativo

 

la grammatica

facoltativo ó obbligatorio